25 anni di KDE


Un viaggio attraverso i momenti che hanno segnato i 25 anni della storia della comunità, ad iniziare dalle tecnologie che ne hanno reso possibile l’esistenza. Vedi il libro dei nostri 20 anni.


Inizio


Available in: Italiano English asturianu Català Český Deutsch Español Euskara Français 한국어 Nederlands Português brasileiro Português Slovenčina Slovenščina Svenska Українська Tiếng Việt 简体中文
1969

Nasce UNIX

Nel 1969 Ken Thompson e Dennis Ritchie cominciano a lavorare a UNIX. Inizialmente scritto in assembly viene presto riscritto in C, un linguaggio creato da Ritchie e considerato di alto livello.

Thompson e Ritchie Thompson e Ritchie
1979

Viene creato il C++

Nel 1979 Bjarne Stroustrup inizia a sviluppare il “C con classi”, che in seguito diventa il C++: secondo lui è l’unico linguaggio contemporaneo che consente di scrivere dei programmi che sono allo stesso tempo efficienti ed eleganti.

Bjarne Stroustrup Bjarne Stroustrup
1984

L'inizio del software libero

Nel 1984 Richard Stallman inizia a sviluppare GNU (GNU is Not Unix), un sistema operativo completamente libero basato su Unix, che è invece proprietario.

Richard Stallman Richard Stallman
1991

Il kernel Linux

Nel 1991 Linus Torvalds crea il kernel Linux, che è basato su MINIX, una versione di Unix scritta da Andrew Tanenbaum. L’emergere di Linux rivoluziona la storia del software libero, aiutandolo a diventare popolare. Vedi l'infografica sui 25 anni dello sviluppo del kernel Linux.

Linus Torvalds Linus Torvalds
1993

Nascono le prime distro

Nel 1993 iniziano ad emergere le prime distribuzioni libere basate su GNU e Linux. Una distribuzione GNU/Linux è generalmente formata dal kernel Linux, da alcuni strumenti e librerie GNU e da una serie di applicazioni.

GNU e Tux GNU e Tux
1995

Viene creato Qt

Nel 1995 la compagnia norvegese Troll Tech crea il framework multi-piattaforma Qt, con il quale sarebbe stato creato KDE nell’anno successivo. Qt diventa la base delle tecnologie principali di KDE nei vent’anni seguenti. Scopri di più sulla storia di Qt.

Logo di Qt Logo di Qt
1996

Viene annunciato KDE

Nel 1996 Matthias Ettrich annuncia la creazione di Kool Desktop Environment (KDE), un’interfaccia grafica per sistemi Unix creata con Qt e C++ e progettata per gli utenti finali. Il nome «KDE» è un gioco di parole con l’ambiente grafico CDE, che all’epoca è proprietario. Leggi l'annuncio originale del progetto KDE.

Matthias Ettrich Matthias Ettrich
1997

Conferenza di KDE One

Nel 1997 una quindicina di sviluppatori si incontrano ad Arnsberg, in Germania, per lavorare al progetto e per discutere del suo futuro. Questo evento diviene noto come KDE One.

Archivio di Cornelius Schumacher Archivio di Cornelius Schumacher

Prima beta di KDE

La prima versione beta di KDE viene rilasciata esattamente 12 mesi dopo l’annuncio del progetto. Il testo del rilascio enfatizza che KDE non è un gestore di finestre, ma piuttosto un ambiente integrato nel quale il gestore di finestre è solo una parte.

Schermata della prima beta di KDE Schermata della prima beta di KDE

Viene fondata KDE e.V.

Nel 1997 viene fondata a Tübingen, in Germania, KDE e.V., l’organizzazione senza fini di lucro che rappresenta la comunità di KDE nelle questioni legali ed economiche.

Logo di KDE e.V. Logo di KDE e.V.
1998

Viene creata la KDE Free Qt Foundation

L’accordo di base per la KDE Free Qt Foundation viene firmato da KDE e.V. e da Trolltech, la proprietaria di Qt. La Fondazione garantisce la disponibilità permanente di di Qt come software libero.

Konqi con Qt nel suo cuore Konqi con Qt nel suo cuore

Viene rilasciato KDE 1

KDE rilascia la prima versione stabile del suo ambiente grafico nel 1998, che ha come punti salienti un framework per lo sviluppo di applicazioni, KOM/OpenParts, e l’anteprima della propria suite da ufficio. Vedi le schermate di KDE 1.x.

KDE 1 KDE 1
1999

Konqi

Nell’aprile del 1999 viene annunciato come assistente del centro di aiuto di KDE un drago. È così affascinante che sostituisce la mascotte precedente del progetto, Kandalf, dalla versione 3.x. Vedi le schermate di KDE 2 che mostrano Konqi e Kandalf.

Konqi Konqi

Conferenza di KDE 2

Nell’ottobre del 1999 ha luogo ad Erlangen, in Germania, il secondo incontro degli sviluppatori di KDE. Leggi il resoconto su KDE Two Conference.

Foto di gruppo (archivio di Cornelius Schumacher) Foto di gruppo (archivio di Cornelius Schumacher)
2000

KDE Desktop

Dalla versione beta 1 di KDE 2 è possibile percepire un progetto per il cambio del nome: i rilasci, che una volta facevano riferimento al progetto come «K Desktop Environment», iniziano a riferirsi ad esso semplicemente come «KDE Desktop».

Logo di KDE 2 Logo di KDE 2

Conferenza KDE 3 Beta

Nel luglio del 2000 si è tenuto a Trysil, in Norvegia, il terzo incontro (beta) degli sviluppatori di KDE. Scopri che cosa è stato fatto durante la conferenza.

Archivio di Cornelius Schumacher Archivio di Cornelius Schumacher

Viene rilasciato KDE 2

KDE rilascia la sua seconda versione, avente come principali novità il browser web e gestore di file Konqueror e la suite da ufficio KOffice. Il codice di KDE è stato quasi completamente riscritto per questa seconda versione. Vedi le schermate di KDE 2.0.

KDE 2 KDE 2
2001

Progetto KDE

Dall'annuncio di rilascio della versione 2.1.2 c’è stato anche un cambio di nomenclatura: ci si comincia a riferire a KDE come «Progetto KDE».

Schermata di avvio di KDE 2.1 Schermata di avvio di KDE 2.1

KDE Women

Nel marzo del 2001 viene annunciata la creazione della comunità femminile. Lo scopo di KDE Women è quello di aiutare ad aumentare il numero di donne nelle comunità di software libero, in particolare in KDE. Guarda il video «Highlights of KDE Women» dell’Akademy 2010.

Katie, la fidanzata di Konqi Katie, la fidanzata di Konqi
2002

Incontro per KDE 3

Nel marzo del 2002 circa 25 sviluppatori si riuniscono a Norimberga, in Germania, per il terzo incontro di KDE. KDE 3 sta per essere rilasciato, e il codice di KDE 2 deve essere migrato alla nuova libreria Qt 3.

Foto di gruppo di KDE 3 Foto di gruppo di KDE 3

KDE 3

KDE rilascia la sua terza versione, mostrando come aggiunta importante un nuovo framework di stampa, KDEPrint, la traduzione del progetto in 50 lingue e un pacchetto di programmi educativi, che sono mantenuti dal progetto KDE Edutainment (KDE Edu). Vedi le schermate di KDE 3.0.

KDE 3 KDE 3

Incontro di KDE e.V.

Nell’agosto del 2002 si tiene un incontro dei membri della dirigenza di KDE e.V., che è essenziale per stabilire come funziona l’organizzazione. Contemporaneamente si decide anche, tra le altre cose, che il marchio «KDE» sarebbe stato registrato, e che i nuovi membri avrebbero dovuto essere invitati e supportati da due membri attivi della e.V..

Foto di gruppo (archivio di Cornelius Schumacher) Foto di gruppo (archivio di Cornelius Schumacher)
2003

KDE 3.1

Nella versione 3.1 la comunità presenta KDE con un nuovo aspetto, un nuovo tema per gli oggetti, chiamato Keramik, e un tema predefinito per le icone, Crystal. Vedi la Guida alle nuove funzionalità di KDE 3.1.

KDE 3.1 KDE 3.1

Kastle

Nell’agosto del 2003 si riuniscono in un castello della Repubblica Ceca circa 100 contributori provenienti da varie nazioni. L’evento viene chiamato Kastle, ed è il precursore dell’Akademy, l’evento che successivamente sarebbe diventato l’incontro annuale e internazionale della comunità.

Foto di gruppo di Kastle Foto di gruppo di Kastle
2004

Akademy 2004

Nell’agosto del 2004 ha luogo il primo incontro internazionale della comunità. L’evento si tiene a Ludwigsburg, in Germania, e lancia una serie di eventi internazionali chiamati «Akademy» che da allora si svolgono annualmente. Ha preso questo nome perché si svolge nella scuola di cinema cittadina, la «Filmakademie». Vedi le foto di gruppo dell’Akademy.

Foto di gruppo dell'Akademy del 2004 Foto di gruppo dell'Akademy del 2004
2005

KDE 3.5

Viene rilasciato KDE 3.5. Questa versione introduce molte nuove funzionalità; tra queste SuperKaramba, uno strumento che permette di personalizzare il desktop con delle «applet», i lettori Amarok e Kaffeine e il programma di masterizzazione K3B. Vedi KDE 3.5: una guida visuale alle nuove funzionalità.

KDE 3.5 KDE 3.5
2006

Prima Akademy-Es

Nel marzo del 2006 si tiene a Barcellona il primo incontro dei contributori spagnoli di KDE. Da allora, l’Akademy-Es è diventato un evento annuale. Scopri di più sul gruppo di contributori spagnoli di KDE.

Foto della prima Akademy-es Foto della prima Akademy-es

Incontro KDE Four Core

Nel luglio del 2006 gli sviluppatori delle librerie principali di KDE si riuniscono a Trysill, in Norvegia per il KDE Four Core meeting. L’evento è una sorta di successore della conferenza di KDE Beta 3 e dell’incontro per KDE 3: in esso gli sviluppatori lavorano allo sviluppo di KDE 4 e alla stabilizzazione di alcune delle librerie principali del progetto.

Foto di gruppo (archivio di Cornelius Schumacher) Foto di gruppo (archivio di Cornelius Schumacher)
2007

Guademy

Nel marzo del 2007 diversi contributori di KDE e di Gnome si incontrano a La Coruña, in Spagna: nell’evento si è cercato di stabilire una collaborazione tra i due progetti. È diventato noto come Guademy, un nome a metà tra Guadec, il nome dato all’evento di Gnome, e Akademy, il nome di quello di KDE.

Foto di gruppo di Guademy Foto di gruppo di Guademy

Prima alfa di KDE 4

Nel maggio del 2007 viene annunciata la prima versione alfa di KDE 4, chiamata in codice «Knut». Questo annuncio mostra un desktop completamente nuovo e con un nuovo tema, Oxygen, delle nuove applicazioni, ad esempio Okular e Dolphin, oltre a una nuova shell del desktop, Plasma. Vedi Alfa 1 di KDE 4.0: una guida visuale alle nuove funzionalità.

Prima alfa di KDE 4 Prima alfa di KDE 4

Piattaforma di sviluppo di KDE 4

Nell’ottobre del 2007 KDE annuncia la release candidate della sua piattaforma di sviluppo, che consiste in alcune librerie e strumenti di base per sviluppare le applicazioni di KDE.

Konqi sviluppatore Konqi sviluppatore
2008

KDE 4

Nel 2008 la comunità annuncia il rivoluzionario KDE 4. Oltre all’impatto visivo del nuovo tema predefinito, Oxygen, e della nuova interfaccia del desktop, Plasma, KDE 4 si è innovato con le seguenti applicazioni: il lettore PDF Okular, il gestore di file Dolphin e pure KWin, che ora supporta gli effetti grafici. Vedi la guida visuale di KDE 4.0.

KDE 4.0 KDE 4.0

La comunità KDE

Dall'annuncio della versione 4.1 in avanti c’è già la tendenza a riferirsi a KDE come una «comunità» e non semplicemente come a un «progetto». Questo cambiamento è stato riconosciuto e si è affermato nell’annuncio di rebranding dell’anno successivo.

Comunità Konqis Comunità Konqis
2009

Primo Camp KDE

Nel gennaio del 2009 si tiene a Negril, in Giamaica, la prima edizione di Camp KDE. È il primo evento di KDE nelle Americhe. Dopo di questo ci sono altre due conferenze negli Stati Uniti nel 2010 a San Diego e un altra nel 2011 a San Francisco.

Foto di gruppo del 2009 Foto di gruppo del 2009

Il Desktop Summit a Gran Canaria

Nel luglio del 2009 si tiene a Gran Canaria, in Spagna, il primo Desktop Summit, una conferenza congiunta delle comunità KDE e Gnome. In questo evento si tiene l'Akademy del 2009.

Foto di gruppo del DS 2009 Foto di gruppo del DS 2009

Un milione di depositi

La comunità raggiunge il traguardo di 1 milione di depositi. Dai 500.000 del gennaio 2006 ai 750.000 del dicembre 2007, i contributi raggiungono questa cifra dopo soli 19 mesi. L’aumento coincide con il lancio dell’innovativo KDE 4.

I contributori attivi all'epoca I contributori attivi all'epoca

Primo Randa Meetings

Nel settembre del 2009 si è svolto a Randa, nelle Alpi svizzere, il primo di una serie di eventi conosciuti come Randa Meeting. L’evento ha riunito diversi sprint di vari progetti comunitari. Da allora i Randa Meeting si svolgono ogni anno.

Foto di gruppo del primo RM Foto di gruppo del primo RM

Rebranding

Nel novembre del 2009 la comunità annuncia la modifica del suo marchio: il nome «K Desktop Environment», diventato ormai ambiguo e vecchio, viene sostituito da «KDE». Il nome «KDE» non si riferisce però più solo ad un ambiente desktop, ma ora rappresenta sia la comunità sia il progetto «ombrello» supportato da questa comunità.

Grafico del marchio Grafico del marchio

KDE Software Compilation

Dalla versione 4.3.4 in avanti gli annunci di KDE iniziano a fare riferimento all’intera suite di prodotti come «KDE Software Compilation» (KDE SC). Attualmente questa tendenza è stata abbandonata.

Mappa del marchio Mappa del marchio
2010

Akademy-Br

Nell’aprile del 2010 si svolge a Salvador di Bahia il primo incontro dei contributori di KDE Brazil. È stata l’unica edizione dell’Akademy brasiliana. Dal 2012 in avanti l’evento si è infatti espanso in un incontro rivolto a tutti i contributori dell’America Latina.

Foto di gruppo di Akademy-Br Foto di gruppo di Akademy-Br

Join the Game

Nel giugno del 2010 KDE e.V. annuncia il programma di affiliazione di supporto «Join the Game», che mira a incoraggiare il sostegno finanziario alla comunità. Partecipando al programma si diventa membri di KDE e.V., si contribuisce con un importo annuale e si partecipa alle riunioni annuali dell’organizzazione.

Logo di JtG Logo di JtG

KDE SC 4.5

Nell’agosto del 2010 la comunità annuncia la versione 4.5 dei suoi prodotti: la piattaforma di sviluppo, le applicazioni e gli spazi di lavoro Plasma. Ciascuno di essi comincia ad avere un annuncio di rilascio separato. Uno dei punti salienti di questa versione è l’interfaccia di Plasma per i netbook, annunciata nella versione 4.4.

Schermata di Plasma Netbook Schermata di Plasma Netbook

Calligra Suite

Nel dicembre del 2010 la comunità annuncia Calligra Suite, un fork dalla suite KOffice. Quest’ultimo viene poi abbandonato nel 2011.

Logo di Calligra Suite Logo di Calligra Suite
2011

Prima Conf KDE India

Nel marzo del 2011 si tiene a Bengaluru la prima conferenza della comunità KDE e Qt in India. Da allora l’evento si svolge annualmente.

Foto di gruppo di Conf India Foto di gruppo di Conf India

Desktop Summit 2011

Nell’agosto del 2011 si svolge a Berlino, in Germania, un'altra conferenza congiunta delle comunità KDE e Gnome. Circa 800 contributori da tutto il mondo si riuniscono per condividere le loro idee e per collaborare ai vari progetti di software libero.

Foto di gruppo del DS 20011 Foto di gruppo del DS 20011

Plasma Active

La comunità rilascia la prima versione della sua interfaccia per dispositivi mobili, Plasma Active, che verrà in seguito sostituita da Plasma Mobile.

Schermata di Plasma Active 1 Schermata di Plasma Active 1
2012

Prima LaKademy

Nell’aprile del 2012 si è svolto a Porto Alegre, in Brasile, il primo incontro dei contributori di KDE dell’America Latina, LaKademy. La seconda edizione ha invece luogo a San Paolo nel 2014, e da allora è diventata un evento annuale. Finora tutte le edizioni si sono svolte in Brasile, dove ha sede la maggior parte dei contributori della comunità latinoamericana.

Foto di gruppo di LaKademy 2012 Foto di gruppo di LaKademy 2012

Manifesto di KDE

Viene rilasciato il Manifesto di KDE, un documento che presenta i benefici e gli obblighi di un progetto di KDE. Introduce anche i valori principali che guidano la comunità: governo aperto, software libero, inclusività, innovazione, proprietà comune e focalizzazione sull’utente finale.

Disegno del Manifesto di KDE Disegno del Manifesto di KDE

Il nuovo Konqi

Nel dicembre del 2012 la comunità lancia un concorso per la creazione di una nuova mascotte usando Krita. Il vincitore è Tyson Tan, che disegna il nuovo aspetto di Konqi e Katie.

Konqi ridisegnato Konqi ridisegnato
2013

Modifica del ciclo di rilascio

Nel settembre del 2013 la comunità annuncia la modifica del ciclo di rilascio dei suoi prodotti. Ciascuno di essi, Workspaces, Applications e Platform, ha ora un rilascio separato. Il cambiamento era già un riflesso della ristrutturazione delle tecnologie di KDE. Questa ristrutturazione risulta nella generazione successiva dei prodotti della comunità, che sarebbe stata rilasciata l’anno seguente.

Grafico delle tecnologie separate di KDE Grafico delle tecnologie separate di KDE
2014

Frameworks 5

Viene rilasciata la prima versione stabile di Frameworks 5 (KF5), il successore di KDE Platform 4. Questa nuova generazione delle librerie di KDE basata su Qt 5 ha reso la piattaforma di sviluppo più modulare ed ha facilitato lo sviluppo multi-piattaforma.

Evoluzione nello sviluppo delle tecnologie di KDE Evoluzione nello sviluppo delle tecnologie di KDE

Plasma 5

Rilascio della prima versione stabile di Plasma 5. Questa nuova generazione di Plasma ha un nuovo tema, Brezza. Le modifiche includono una migrazione ad un nuovo sistema grafico totalmente accelerato in hardware incentrato su uno scenegraph OpenGL(ES). Questa versione di Plasma utilizza come base Qt 5 e Frameworks 5.

Schermata di Plasma 5 Schermata di Plasma 5

GCompris si unisce a KDE

Nel dicembre del 2014 la raccolta di programmi educativi GCompris si unisce all'incubatore di progetti della comunità KDE. Bruno Coudoin, che ha creato il progetto nel 2000, decide di riscriverlo in Qt Quick per facilitarne l’uso sulle piattaforme mobili. Originariamente era stato scritto in GTK+.

Logo di GCompris Logo di GCompris

Plasma Mobile

La comunità annuncia Plasma Mobile, un’interfaccia per smartphone che utilizza le tecnologie Qt, Frameworks 5 e la shell Plasma.

Immagine di Plasma Mobile Immagine di Plasma Mobile
2015

Plasma in Wayland

Viene resa disponibile per lo scaricamento la prima immagine live di Plasma in esecuzione su Wayland. Dal 2011 la comunità lavora al supporto di Wayland in KWin, il compositore e il gestore delle finestre di Plasma.

KWin in Wayland KWin in Wayland

Plasma 5.5

La versione 5.5 si annuncia con diverse nuove funzionalità: l’aggiunta di nuove icone al tema Brezza, il supporto per OpenGL ES in KWin, i progressi per supportare Wayland, un nuovo carattere predefinito (Noto) e un nuovo design.

Schermata di Plasma 5.5 Schermata di Plasma 5.5
2016

KDE Neon

La comunità annuncia l’inclusione di un altro progetto nel suo incubatore, KDE Neon, che è basato su Ubuntu. Gli sviluppatori, i tester, gli artisti, i traduttori ed i primi utilizzatori possono ottenere il nuovo codice da git per come depositato dalla comunità KDE.

Schermata di Neon 5.6 Schermata di Neon 5.6

Akademy 2016 come parte di QtCon

L'Akademy del 2016 ha luogo nel settembre del 2016 a Berlino, in Germania, come parte di QtCon. L’evento riunisce le comunità Qt, FSFE, VideoLAN e KDE. Si festeggiano i 20 anni di KDE, i 20 anni di VLC e i 15 anni di FSFE.

Banner di QtCon Banner di QtCon

Interfaccia grafica di Kirigami

Viene rilasciato Kirigami, un insieme di componenti QML per sviluppare applicazioni per dispositivi mobili o desktop basate su Qt.

Logo di Kirigami Logo di Kirigami

KDE presenta la propria visione del futuro

All’inizio del 2016, a seguito di un sondaggio e di varie discussioni aperte tra i membri della comunità, KDE pubblica un documento che delinea la sua visione per il futuro. Questa rappresenta i valori che i suoi membri considerano più importanti: «Un mondo nel quale ciascuno abbia il controllo della propria vita digitale e goda di libertà e di riservatezza». L’idea nella definizione di questa visione è quella di rendere chiare quali sono le principali motivazioni che guidano la comunità.

KDE annuncia il Comitato consultivo

Per poter formalizzare la cooperazione tra la comunità e le organizzazioni con cui si è alleata, KDE e.V. annuncia il Comitato consultivo. Attraverso di esso le organizzazioni possono fornire un riscontro sulle attività e le decisioni della comunità, partecipare a delle riunioni regolari con la KDE e.V., alle Akademy e agli sprint della comunità.

KDE festeggia i 20 anni

Il 14 ottobre KDE festeggia il suo ventesimo compleanno. Il progetto, iniziato come un ambiente desktop per sistemi Unix, è oggi una comunità che incuba idee e progetti che vanno oltre le tecnologie desktop. Per festeggiare il suo anniversario la comunità pubblica un libro scritto dai suoi contributori. Abbiamo anche organizzato festeggiamenti in otto paesi.

Disegno di Elias Silveira per i 20 anni di KDE Disegno di Elias Silveira per i 20 anni di KDE
2017

Viene annunciato KDE Slimbook

In collaborazione con un rivenditore di computer portatili spagnolo, la comunità annuncia il lancio di KDE Slimbook, un ultrabook che arriva con KDE Plasma e con le applicazioni di KDE già preinstallate. Ha una versione di KDE Neon, e può essere acquistato dal sito web del rivenditore.

KDE Slimbook KDE Slimbook

Viene annunciata QtCon Brasil

Inspirato da QtCon del 2016, che si è tenuta a Berlino e che ha riunito le comunità KDE, VLC, Qt e FSFE, nel 2017 la comunità brasiliana di KDE ospita QtCon Brasil. L’evento si tiene a San Paolo, dove si riuniscono gli esperti brasiliani e mondiali di Qt in una due giorni di conferenze e una giornata di formazione.

Collaborazione tra KDE e Purism

KDE e Purism collaborano per adattare Plasma Mobile allo smartphone Librem 5, che è prodotto dall’azienda americana. Si tratta di un telefono focalizzato al mantenimento della riservatezza e della sicurezza delle comunicazioni dell’utente. Il progetto di adattamento è in corso, quindi presto avremo il primo telefono al mondo totalmente controllato dall’utente e con in esecuzione Plasma Mobile.

KDE fissa gli obiettivi

KDE fissa i suoi obiettivi per i prossimi quattro anni. Nell’ambito di uno sforzo intrapreso dai suoi membri dal 2015, la comunità definisce i tre principali obiettivi per i prossimi anni: migliorare l’usabilità e la produttività del suo software, garantire che questo aiuti a preservare la riservatezza degli utenti e facilitare la contribuzione e l’integrazione di nuovi collaboratori.